PROGETTO CARNEVALE: TURANDOT E I DIVERSI VOLTI DELL'AMORE

   

 Il nostro Isituto ha partecipato nei giorni 28 febbraio e 2 marzo alla sfilata di Carnevale dedicata alle scuole, con la tematica "Turandot e i diversi volti dell'amore". Attività scolastica che giovedì 28 febbraio si è protratta sino alle 19,30 culminando in un momento conviviale  in cui hanno partecipato dirgente scolastico, alunni, docenti, genitori e personale ATA. 

PERSONAGGI: Turandot, principessa, Altoum, suo padre, imperatore della Cina, Timur, re tartaro spodestato, Calaf, il Principe Ignoto, suo figlio, Liù, giovane schiava, guida di Timur, Ping, Gran Cancelliere, Pang, Gran Provveditore (tenore), Pong, Gran Cuciniere, Un Mandarino, Il Principe di Persia, Il Boia (Pu-Tin-Pao) - Guardie imperiali - Servi del boia - Ragazzi - Sacerdoti - Mandarini - Dignitari - Gli otto sapienti -   Ancelle di Turandot - Soldati - Portabandiera - Ombre dei morti - Folla

TRAMA :Tanti anni fa, nel palazzo imperiale di Pechino, vivevano l'Imperatore Altoum e sua figlia Turandot. Questa, per vendicare la sua bisnonna che era stata uccisa dal marito, proponeva a tutti i principi che chiedevano la sua mano di risolvere tre enigmi: chi non ci riusciva veniva decapitato. Erano già stati uccisi dodici principi. Al palazzo imperiale, un giorno, apparve Calaf, un principe ignoto che vista la bellezza dellaprincipessa se ne innamorò. Proprio lì a palazzo Calaf aveva rincontrato dopo tanti anni suo padre Timur, diventato cieco e molto vecchio e la serva Liù, scomparsi durante la guerra dove avevano perso il trono. Nonostante tutti, anche i tre consiglieri Ping, Pang e Pong cercassero di dissuaderlo Calaf decise di risolvere i tre enigmi...e ci riuscì. La principessa si rifiutò di sposarlo, così Calaf le propose a sua volta un indovinello: entro l'alba lei doveva scoprire il suo nome.; se ci fosse riuscita lui sarebbe stato decapitato, altrimenti si sarebbero sposati. Durante la notte Turandot catturò la schiava Liù e la torturò affinchè potesse svelargli il nome del suo padrone. La giovane per dimostrare l'amore che provava per Calaf si uccise. Giunta l'alba Turandot, sconfitta, accettò di sposare Calaf anche perchè si era accorta di esserne innamorata.

.