GIORNATA FAI DI PRIMAVERA 2018

Ogni anno, dal 1993, il terzo weekend di marzo, il FAI organizza una grande festa dedicata alla bellezza del nostro Paese. Una festa a cui sono tutti invitati.i.Quando nel 1993 si svolse la prima edizione delle Giornate FAI di Primavera (50 luoghi aperti al pubblico in una trentina di città) era difficile immaginare che sarebbero diventate uno degli appuntamenti più importanti del panorama culturale italiano.In 25 anni sono stati aperti  oltre 11.000 luoghi in 4.700 città e sono stati coinvolto oltre 35.000 “apprendisti ciceroni”, studenti delle scuole medie e superiori che accompagnano le visite.   Nelle giornate del 23 e 24 marzo 2018 dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 18.00, il Centro di Ricerca Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura (CREA), sede di Acireale (CT), ha ospitatto  le Giornate FAI di Primavera. La visita ha previsto un percorso con numerose postazioni (biblioteca, laboratori, museo, mostre pomologica e cerealicola e campo sperimentale). In ogni postazione i ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori di Acireale hanno illustrato i libri antichi della biblioteca, le attività di ricerca, gli strumenti agricoli e di laboratorio antichi della casa museo e la collezione di germoplasma. 

VEDI FOTO